posted: 03/07/11 at 12:09 pm

TOUR DE FRANCE: UNA TAPPA SPETTACOLARE PER NON UCCIDERE LO SPETTACOLO

By: Christian
(Italiano) Categoria: Gare e Team
(Italiano) Commenti: No Comments »

Una prova contro il tempo, una prova di squadra dove il risultato di tutti è di vitale importanza per chi vuole lottare per la classifica finale, un tracciato completamente pianeggiante nella regione della Vandea, 23 km da percorrere tutti d’un fiato. Questi sono gli ingredienti mixati con la giusta dose di pathos di questa 2^ Tappa del 98^ Tour de France che ha preso il via ieri con il trionfo di Philippe Gilbert sul traguardo di Les Herbiers.

Una cronometro a squadre che non deciderà le sorti di questa Grand Boucle, ma che sarà un valido test per saggiare lo stato di forma dei protagonisti annunciati. Insomma una tappa senza vinti ma che farà sicuramente delle vittime.

Un percorso breve e poco impegnativo scelto dal comitato organizzatore proprio per evitare che già da queste prime fasi si possano creare delle distanze troppo marcate tra i pretendenti alla vittoria finale.

Insomma una tappa spettacolare per non uccidere lo spettacolo.

Leave a Reply